Effetti della melatonina sulla caduta dei capelli
May 10, 2017by fgadmin

Considerando gli insoddisfacenti trattamenti attualmente disponibili per la perdita dei capelli, sono necessari ancora notevoli studi per individuare nuove strategie di trattamento più efficaci per l’alopecia.
I follicoli del cuoio capelluto e dei capelli umani sono dei targets promettenti per il trattamento della perdita dei capelli [327]. Già da molto è nota la presenza di siti di legame per la melatonina a livello dei follicoli piliferi di topo e di capra ed è stato recentemente dimostrato che il cuoio capelluto umano è un sito aggiuntivo per la sintesi della melatonina, dove modula la crescita, la pigmentazione e la muta di peli.

L’alterazione del ciclo del capello è un parametro importante per la perdita dei capelli. La fase di crescita dei capelli è nota come anagenesi, la fase di regressione del follicolo pilifero è nota come catagenesi e la relativa quiescenza è nota come telogenesi [328].

Le fibre pigmentate di cheratina (ad esempio, i capelli) con elevata resistenza alla trazione sono note come bulbi piliferi anagenetici. La produzione di capelli diminuisce a causa dell’apoptosi delle cellule epiteliali e dei melanociti, a causa dell’indebolimento del fusto del capello e dello spostamento verso l’alto.

La melatonina ha un ruolo nel controllo del ciclo dei capelli downregolando l’apoptosi e l’espressione dei recettori degli estrogeni. I bulbi piliferi anagenetici potrebbero sfruttare la sintesi della melatonina come una strategia auto-citoprotettiva e di riparazione del DNA. La perdita dei capelli risulta soprattutto da anomalie nel ciclo del follicolo e della melatonina. Pertanto, i modulatori del ciclo dei capelli potrebbero avere un ruolo nel controllo della perdita dei capelli.[329,330] Dato che i livelli di melatonina diminuiscono dopo l’età di 20 anni e i problemi legati alla perdita di capelli spesso iniziano intorno a questa età, è probabile che la melatonina abbia un ruolo in questa condizione.

Estratto della tesi “La Melatonina nel mondo vegetale (Fitomelatonina): proprietà terapeutiche e prospettive future” del Dr. Giorgio Guerrini

 

Per ulteriori approfondimenti vi rinviamo alla pagina della bibliografia.

Vedi Bibliografia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *