Monthly Archives: April 2016

Fitomelatonina

l’ultimo traguardo della cosmeceutica

Non sono solo un toccasana per la pelle. I nuovissimi prodotti a base di Fitomelatonina di Effegilab apportano benefici anche a livelli più profondi rilassando e distendendo la mente perché agiscono sui livelli ormonali del sistema endocrino. Appartengono alla moderna psicocosmeceutica, una linea di ricerca che, unendo alcune potenti risorse naturali a una sofisticata tecnologia, garantisce un approccio globale alla persona.
Il merito di questa interessante sinergia pelle-mente va ai laboratori EffegiLab di Trento che, per primi al mondo, grazie all’intuizione e allo studio della dottoressa Francesca Ferri, hanno ottenuto da piante alpine selezionate (Avena sativa, Achillea millefolium, Salvia officinalis) un estratto oleoso particolarmente ricco di melatonina (detta appunto Fitomelatonina). Come nell’uomo, anche nelle piante la melatonina regola i fenomeni cosiddetti circadiani: i movimenti delle foglie e dei fiori durante la notte, la crescita della pianta e la germinazione del seme. Soprattutto la melatonina assicura ai vegetali importanti risorse antiossidanti proteggendoli dall’esposizione ai raggi solari e alle intemperie. Un aspetto questo estremamente interessante per il suo impiego in campo cosmetico.
Si è testata la capacità antiossidante intra ed extra cellulare della Fitomelatonina che è risultata pari a quella dei migliori oli vegetali. Viene inoltre amplificata dal suo facile assorbimento trans-dermico che assicura anche un’azione prolungata nel tempo. Non solo: la Fitomelatonina aumenta anche l’idratazione cutanea in modo significativo già a 15 minuti dall’applicazione e protegge dalle radiazioni solari UVA e UVB. Ha la stessa struttura chimica della melatonina presente nel corpo umano ma, diversamente da quella di sintesi, deriva da substrati vegetali vivi e ha pertanto una biocompatibilità nettamente superiore.
Grande attenzione è prestata alla qualità biologica delle piante dalle quali viene estratta, che vengono coltivate esclusivamente oltre i mille metri di altezza in ambienti incontaminati, mentre i processi di lavorazione si avvalgono delle più moderne tecnologie.
La nuovissima crema a base di Fitomelatonina di Effegilab è quindi un potente antiossidante, un ottimo idratante e assicura una naturale protezione solare per l’uso in città. Non contiene conservati, profumi e coloranti. Risulta ideale per ritardare gli effetti dell’invecchiamento, protegge dalle aggressioni dell’ambiente esterno come il freddo e lo smog e, grazie a una profonda azione rivitalizzante, ridona luminosità ed elasticità anche alle pelli più stanche con tendenza al rilassamento e all’aridità epidermica. Dato che ripristina le componenti lipofile strutturali danneggiate dagli stress ossidativi indotti da UV e da altri fattori, è consigliata anche per pelli più giovani particolarmente “provate” dalla vita frenetica, dal fumo o da un’eccessiva esposizione solare. Su pelli che non presentano particolari problemi esercita una preziosa azione protettiva migliorandone la resistenza.

Olio di Fitomelatonina
Si tratta della frazione lipofila, ottenuta attraverso un particolare procedimento estrattivo, in melatonina. In essa sono presenti anche tocoferoli, fitosteroli, acidi grassi polinsaturi, insaponificabi­li, squaleni. Le sue attività antiossidante, idratante e protettiva UVA e UVB sono state verificate con una serie di test sperimentali, che riportiamo qui di seguito.

Attività antiossidante della Fitomelatonina
L’attività antiossidante è stata testata, mediante l’applicazione di due diverse metodiche.
Fotochemiluminescenza – Permette sia di quantificare la capacità ossidante di sostanze pure, sia di discriminare l’attività della fase lipidica dalla fase acquosa. Nella sperimentazione si è determinata l’attività sia degli antiossidanti idrosolubili sia degli antios­sidanti liposolubili. Si è operato sulla frazione oleosa lim­pida ottenuta per centrifugazione. Test ORAC – Si tratta di determinare l’effettiva capacità, del prodotto in esame, nel catturare i radicali liberi. Si opera attraverso la valutazione dell’entità della protezione esercitata nei confronti della beta-ficoeritrina soggetta a degradazione radicalica, con depaupe­ramento della sua attiva fluorescente.
Entrambe le metodologie utilizzate permettono di affermare (vedi tab. 1 e 2) che la fitomelatonina presenta una attività antiossidante (sia nei confronti della componente idrofila sia lipofila) comparabile all’attività antiossidante dei migliori oli vegetali.

Attività idratante della Fitomelatonina
E’ stata eseguita la valutazione dell’attività idratante della Fito­melatonina, mediante la rilevazione del grado di idratazione cutanea short-term attraverso misurazioni prima del tratta­mento (t0) ed ai minuti 5, 15, 30, 60, 90, 120 e 150 dall’ap­plicazione. Viene calcolato il valore medio per ogni misura e i dati così ottenuti sono elaborati statisticamente, con un livel­lo di significatività dato da p≤0,05. I dati relativi al prodotto vengono raffrontati con quelli ottenuti nell’area non trattata.

La Fitomelatonina è risultata efficace (vedi fig. 1) nel miglio­rare l’idratazione cutanea, alle condizioni sperimentali adot­tate. In particolare l’idratazione cutanea aumenta in modo significativo (+10,04%) nell’area trattata con il prodotto già a 15 minuti dall’applicazione. L’incremento dello stato di idratazione cutanea permane significativo per tutti i rimanen­ti tempi sperimentali, fino a 150 minuti dalla applicazione (+8,73%).

Attività protettiva UV della Fitomelatonina
La fitomelatonina presenta una capacità protettiva nei con­fronti delle radiazioni solari.
Questa capacità è stata valutata attraverso la determinazione del fattore di protezione solare in vitro effettuata spettrofo­tometricamente secondo il metodo internazionale di Diffey e Robson, utilizzando uno spettrofotometro a doppio raggio UV-VIS.
I dati spettrali acquisiti tra i 400 e i 290 nm (Tab. 3) dimo­strano le capacità protettive del prodotto, identificandolo come ottimo coadiuvante nell’ottenimento di cosmetici solari.

Conclusioni
La Fitomelatonina presenta delle ottime proprietà cosmetiche che la rendono sostanza particolarmente indicata nella prepa­razione di emulsioni (creme e latti) dedicati al trattamento sia della pelle matura sia della pelle giovane. Grazie alla sua atti­vità antiossidande permette un efficace contrasto dei radicali liberi, responsabili del degrado cutaneo.

 

Pubblicato sulla rivista “X BENESSERE Marzo 2009”